Avvertimento AC8F1FAD: DCOM (Distributed COM) è al momento disattivato. Gli utenti remoti non possono connettersi questo computer a meno che non si utilizzi dcomcnfg per attivare DCOM

Close X

Il presente documento è una traduzione dall'originale in lingua inglese e potrebbe essere stato creato automaticamente. Dopo la pubblicazione della presente traduzione, potrebbero essere stati introdotti aggiornamenti al testo inglese originale, che potrebbero non essere presenti nel documento tradotto. Symantec non garantisce la precisione né la completezza della presente traduzione. Per informazioni più aggiornate, redatte in lingua originale, è possibile consultare la versione in inglese di questo documento della knowledge base.

Articolo:TECH87544  |  Creato: 2009-01-24  |  Aggiornato: 2010-12-16  |  URL dell'articolo http://www.symantec.com/docs/TECH87544
Tipo di articolo
Technical Solution

Prodotto(i)

Ambiente

Problem



Avvertimento AC8F1FAD: DCOM (Distributed COM) è al momento disattivato. Gli utenti remoti non possono connettersi questo computer a meno che non si utilizzi dcomcnfg per attivare DCOM


Solution



Messaggio di errore esatto
Avvertimento AC8F1FAD: DCOM (Distributed COM) è al momento disattivato. Gli utenti remoti non possono connettersi questo computer a meno che non si utilizzi dcomcnfg per attivare DCOM.
Origine: Backup Exec System Recovery

Dettagli:
In Backup Exec System Recovery (BESR), i backup pianificati non vengono eseguiti e viene emesso l'avvertimento sopra riportato, mentre viene ricevuto un errore quando l'operazione viene eseguita manualmente. Questo avvertimento viene generato perché l'amministratore locale e l'account di sistema
non dispongono di diritti all'interno di DCOM.
In genere, questo avvertimento viene ricevuto nei seguenti scenari

1] DCOM è disattivato
2] "Chiunque" o "Amministratore" non presentano "Autorizzazioni di esecuzione e attivazione" e "Autorizzazioni di accesso"  
Effettuare le seguenti operazione per risolvere questo problema.

Soluzione 1: attivare DCOM

a] Fare clic su Start, Programmi, Strumenti di amministrazione, Servizi componenti
b] Espandere Servizi componenti, espandere Computer e fare clic con il pulsante destro del mouse su Risorse del computer. Selezionare Proprietà
c] Fare clic sulla scheda Proprietà predefinite
d] Fare clic su Proprietà predefinite. Selezionare Abilita DCOM in questo computer. Impostare Livello di autenticazione predefinito su Connessione (funziona anche Nessuno). Impostare Livello di rappresentazione predefinito su Identifica (funziona anche Rappresenta). (Figura 1)

Figura 1


Soluzione 2: Assegnare le autorizzazioni DCOM all'account di sistema o all'account di servizio BESR.

1) Verificare le autorizzazioni del file system NT (NTFS) sulla condivisione Windows facendo clic sulla condivisione e selezionando Condivisione e protezione. Nella scheda Protezione verificare che le autorizzazioni includano almeno Lettura, Scrittura e Modifica.
2) Verificare le autorizzazioni DCOM avviando la console Servizi componenti selezionando Start / Esegui / dcomcnfg.
3) Nella sezione Servizi componenti\Computer fare clic con il pulsante destro del mouse su Risorse del computer e selezionare Proprietà.
4) Nella scheda "Protezione COM", nella sezione Autorizzazioni di accesso, fare clic su Modifica predefinite.
5) Aggiungere l'account di sistema se non esiste e l'account di amministratore che è stato configurato nell'ambito delle credenziali di rete al momento della creazione del processo di backup. Consentire all'account sia l'accesso locale sia l'accesso remoto.
6) Nella scheda "Protezione COM", nella sezione Autorizzazioni di esecuzione e attivazione, aggiungere l'account di amministratore dal passaggio 5 nei campi di Modifica predefinite. Consentire all'account sia l'accesso locale sia l'accesso remoto.
7) Fare clic su OK e uscire dalla console di Servizio componenti.



Legacy ID



20090812141419975


URL dell'articolo http://www.symantec.com/docs/TECH87544


Termini di utilizzo di queste informazioni sono disponibili in Note legali