Video Screencast Help
Symantec to Separate Into Two Focused, Industry-Leading Technology Companies. Learn more.

Installare il Sistema Operativo Tramite Script - Parte 2: Aggiornamenti di Windows

Created: 14 Sep 2007 • Updated: 27 Feb 2008
Language Translations
riva11's picture
+10 10 Votes
Login to vote

Questo articolo descrive un metodo per integrare (o slipstream) tutti i necessari Service Packs e Aggiornamenti di Windows nel tuo script di installazione. Questo assicura che il tuo computer sia sempre aggiornato (Martha Stewart potrebbe dire che questa "è una buona cosa".) partendo da una installazione completa di Windows.

Con il gran numero di hackers e buchi di sicurezza, l'installazione di Windows può essere un compito rischioso. Se non prendi i necessari accorgimenti per aggiornare il tuo computer -- il più velocemente possibile -- potresti esporti a pericolosi attacchi.

L'unico problema è il download e la installazione degli aggiornamenti di Windows che richiede molto tempo. Questo diventa un lavoro molto impegnativo se viene usato il CD originale di installazione di Windows XP (del 2001). Questo implica che devi fare il download del Service Pack 2 e di oltre 90 aggiornamenti successivi di Windows.

La mia opinione è che questo incrementa di molto la sicurezza e la tranquillità.

Adesso partiamo con la descrizione della installazione con script di Windows XP.

Introduzione:

In questo articolo, saranno descritti tutti i passi necessari per integrare (o slipstream) tutti i più recenti e importanti Microsoft Windows Service packs, Windows Updates, e hotfixes.

Iniziare:

La prima cosa da fare è una copia del CD di Windows XP CD nel computer. Create una cartella nel (tasto destro-click >> Nuova >> Cartella) e inserite un nome con qualcosa di simile a WinXP. Dopo, andate in Risorse del Computer e click con il tasto di destra sul drive CD drive. Nel menu, selezionare "Esplora". Appare una nuova finestra che mostrerà il contenuto del CD di Windows. Selezionare tutti i file e copiarli nella cartella "WinXP" creata in precedenza, a questo punto aspettare alcuni minuti che sia finita la copia dei file.

I File:

Dopo che i file sono stati copiati, aprire la cartella "WinXP". Segue una immagine di come dovrebbe apparire il contenuto della cartella:

E' di fondamentale importanza avere una comprensione basilare di quali file sono presenti nel CD di Windows CD. Di seguito è descritta una breve spiegazione dei più importanti file contenuti nel CD:

  • DOCS: Questa cartella contiene le note di release di Windows XP. Questa cartella può essere cancellata.
  • DOTNETFX: Questa cartella contiene i file di setup di Microsoft .NET Framework
  • I386: Questa cartella contiene Windows. I file in questa cartella sono compressi. Durante il processo di installazione, i file sono decompressi e organizzati in maniera da consentire a Windows di lavorare appropriatamente. Sono contenuti migliaia difiles. E' veramente interessante vedere come tutti assieme possono rendere funzionante un moderno sistema operativo.
  • SUPPORT\TOOLS: Questi file sono un valido aiuto agli amministratori di sistema. In questa cartella, sono contenuti numerosi tool rivoltisopratutto a facilitare il nostro lavoro. Raccomando di dare uno sguardo a questa cartella. Il file che ritengo più importante è denominato "DEPLOY.CAB." Questo file contiene i pro e contro della creazione di installazioni Windows personalizzate. Questo è quello che Microsoft dichiara riguardo ai tools che si trovano all'interno di questa cartella: "I Windows Support Tools per Microsoft Windows XP Professional e WindowsXP 64-Bit Edition sono intesi per l'uso da parte di personale di supporto Microsoft e per utenti esperti all'assistenza in diagnosi e risoluzione di problemi. Per una descrizione dettagliata di ogni singolo tool, consulta la documentazione di Windows SupportTools (Suptools.chm)."
  • VALUEADD: Microsoft descrive il contenuto in maniera perfetta. Infatti viene descritto il contenuto come segue:

    La cartella Value Added contiene componenti extra che sono stati spediti con Microsoft® Windows®XP. Molti di questi componenti non sono stati testati a fondo per la compatibilità conWindowsXP; tuttavia, possono essere un valore aggiunto per il sistema operativo WindowsXP system, nel caso che decidi di installarli.

    La sottocartella MSFT contenuta nella cartella Value Added, contiene software e le relative informazioni che sono state scritte e sviluppate da Microsoft. I componenti in questa cartella sono supportati da Microsoft.

    La cartella 3rdParty contenuta nella cartella Value Added, contiene software e le relative informazioni scritte e sviluppate da terze parti. Nessuno dei programmi contenuti in questa sezione di Value Added è un prodotto di Microsoft, e inoltre la inclusione di questi programmi nella cartella Value Added da parte di Microsoft, non comporta nessun tipo di responsabilità da parte di Microsoft in merito a questi programmi, come non viene accettato nessun reclamo fatto riguardo a questi programmi, o in merito alla capacità di questi programmi di operare in congiunzione con altri prodotti Microsoft.

Molto di quello che faremo adesso, e in altre future configurazioni sono contenute nella cartella I386.

Service Pack 2:

La prima cosa da fare è il download di Service Pack 2. Click sul seguente link per eseguire il download "Windows XP Service Pack 2 Network Installation Package for IT Professionals and Developers.". Se sei interessato ad avere una descrizione di Service Pack 2, allora segui questo link, Technet. Assicurati di salvarlo nel tuo desktop per poterlo ritrovare facilmente in futuro. Questo file ha una dimensione di 266 MB circa. Il download richiederà diversi minuti prima che sia concluso.

Il file ha denominazione: "WindowsXP-KB835935-SP2-ENU.exe." Dopo che il file è stato scaricato, aprire il prompt comandi (Start >> Esegui >> cmd.exe). Navigare nel desktop, e scrivere: "WindowsXP-KB835935-SP2-ENU.exe /?" (senza gli apici). Verrà visualizzata la finestra seguente:

Dopo che tutti i file sono stati estratti, verrà mostrata la finestra seguente:

Questa finestra indica tutte le informazioni per i comandi da usare con questo file. L'obiettivo adesso è di integrare(slipstream) questi file nella cartella WinXP folder che abbiamo creato in precedenza. A questo punto, ritornare al prompt dei comandi e scrivere il seguente comando:

"WindowsXP-KB835935-SP2-ENU.exe /integrate:C:\path\to\desktop\WinXP"

(senza gli apici). Sarà visualizzata la finestra seguente:

Come risultato di questo comando, tutti i file sono estratti nella cartella WinXP creata in precedenza. Questo sovrascrive con i nuovi file, tutti i vecchi e non necessari file dalla originale cartella del CD di Windows XP. Alla fine del processo di estrazione, una finestra confermerà la conclusione. Premere il bottone di OK. A partire da questo momento quando installate Windows XP a partire da questa cartella, verrà installato Windows XP Service Pack 2.

Aggiornamenti Windows e Hotfix:

A questo punto, i file nella cartella WinXP sono alla versione datata 25 Agosto 2004 (la data del rilascio del Service Pack 2). Da quella datasoo stati rilasciati 90 aggiornamenti di Windows XP. Se vengono usati questi aggiornamenti, allora il computer viene portato ad un livello aggiornato di funzionamento. La cosa che rende veramente sicura la nostra installazione è quindi una integrazione di questi 90 aggiornamenti all'interno della cartella WinXPfolder. Questo è quello che dobbiamo fare.

Vi sono numerosi metodi per la integrazione degli aggiornamenti. E' possibile usare "RyanVM Integrator" oppure "nLite". Entrambi i programmi usano gli stessi file per la integrazione. E' possibile trovarli qui. Tanti ringraziamenti aRyanVM per tutto l'aiuto che ha portato a questo processo.

Per qualche ragione, se procedo manualmente nel fare le operazioni allora mi sento che vengono fatte meglio. La prima cosa che ho fatto è masterizzare ifiles contenuti nella cartella WinXP in un CD (assicurarsi che sia avviabile ). Poi, usando il CD che ho appena creato, procedo con la installazione di Windows nel computer che non è ancora connesso a Internet. Dopo che Windows è installato, eseguo la funzione di WindowsUpdate. Questa genera una lista di aggiornamenti che sono necessari per portare il computer allo stato di aggiornato. Il prossimo passo, è di proseguire in un altro computer nella ricerca e download di tutti gli aggiornamenti di Windows . Per esperienza ho visto che quando ricerco degli aggiornamenti, la strada migliore è di farlo tramite Google. Le ricerche sono fatte nel seguente metodo: "KB873339 Windows XP download" (senza gli apici).

Ogni aggiornamento deve essere poi integrato come un Service Pack. Segue un esempio di come fare per integrare un aggiornamento:

"WindowsXP-KB873339-x86-ENU.exe /integrate:C:\path\to\WinXP"

Per maggiori informazioni, visita questo link. Se vuoi vedere un altro approccio a questo processo, qui puoi trovare un metodo alternativo e diversi altri consigli.

Il Problema:

A questo punto il problema è che alcuni aggiornamenti, pochi, non dovrebbero essere integrati. Vi sono numerose ragioni per questo. Fatemi fare un esempio, abbiamo 5 aggiornamenti, che chiameremo A, B, C, D, e E. L'aggiornamento E richiede di essere installato dopo l'aggiornamento B. Se viene fatto tramite Windows Updates, questo non è un problema. Ma, quando provi a integrare questi aggiornamenti nella cartella WinXP allora questo non funziona. Specialmente quando l'aggiornamento E sostituisce ifiles dell'aggiornamento B. Il programma installer di Windows XP non è abbastanza avanzato per trovare una soluzione a questo problema. Altro esempio di aggiornamento non funzionante è nel caso che sia richiesto un riavvio. La ragione per cui i computer devono riavviarsi dopo una installazione di un file o di un aggiornamento è dovuto al fatto che Windows usa ancora il file che deve essere sostituito. Se l'aggiornamento A richiede di sostituire dei file, ma non può farlo fino a che non viene riavviato il computer , e questo è un problema. Specialmente se l'aggiornamento C richiede la stessa cosa con gli stessi file. Non sono sicuro di essermi spiegato nel migliore dei modi, ma è molto complicato.

Se si usa RyanVM oppure nLite non si avrà nessuno di questi problemi. Quando esegui il download di RyanVM Windows XP Post-SP2 Update Pack, questo ha i necessari aggiornamenti che verranno integrati. Perché ho spiegato questo processo? Non volevo spaventare nessuno, quando si deve installare una nuova e aggiornata installazione di Windows, troverai che sono alcuni gli aggiornamenti da installare. Questa è una cosa normale.

Vi sono pochi aggiornamenti che non dovrebbero essere aggiornati. Sono i seguenti:

  • .NET Framework 2.0
  • .NET Framework 3.0
  • KB935448 (High Definition audio update)

Molti degli aggiornamenti che verranno integrati, consentiranno di salvare moltissimo tempo.

Service Pack 3:

Esistono numerosi articoli che riguardano il Service Pack 3. Quando verrà rilasciato, includerà tutti gli aggiornamento fino al Service Pack 2. Inoltre saranno inclusi ulteriori aggiornamenti riguardanti i driver. Se tutto va bene, conterrà anche tutti gli aggiornamenti e hotfixes che fino ad oggi non sono stati integrati.

Conclusioni:

In questo articolo, abbiamo copiato il CD di installazione di Windows XP CD in una cartella denominata "WinXP." In seguito è stato fatto il download e integrato i file di Windows XP Service Pack nella cartella WinXP. Il processo di integrazione ha aggiornato il nostri file di Windows XPfiles con il Service Pack 2. Passo successivo, dopo avere determinato quali altri file di aggiornamento di Windows Update e Hotfixes sono necessari, viene eseguito il download e integrato questi file nella cartella di WinXP. Quando sono stati scaricati e aggiornati tutti i file, la cartella di WinXP folder può essere masterizzata in un CD avviabile. Usando questo CD , possiamo installare Windows XP in maniera sicura (con inclusi anche gran parte degli aggiornamenti richiesti). Questo processo è uno dei passi essenziali nella installazione di Windows con script.

Nel prossimo articolo verrà mostrato come creare un file di risposta. Questo file consentirà di creare una installazione in modalità "silent" di Windows.

The original article Scripted OS Install - Part 2: Windows Updates submitted by trb48 can be read: Here.