INFORMAZIONI SU SYMANTEC

  • Aggiungi

Notizie

Symantec e VMware diventano partner per offrire una protezione completa per ambienti virtuali e cloud

Symantec presenta un’integrazione del portafoglio di soluzioni di Sicurezza e Compliance con la VMware Cloud Infrastructure Suite

SAN FRANCISCO – RSA Conference 2012 – 2 marzo 2012 – Symantec Corp. (NASDAQ: SYMC) e VMware (NYSE: VMW) hanno annunciato cinque nuove integrazioni di prodotti di sicurezza con la VMware cloud infrastructure suite, pensata per offrire una protezione completa per ambienti virtuali e cloud con risparmi sui costi operativi. Con le nuove integrazioni con VMware, Symantec offre la possibilità ai clienti in comune di proteggere le loro infrastrutture virtuali e applicazioni business-critical con la data loss prevention, IT risk e Compliance, la protezione dei data center, soluzioni di security information e event management (SIEM) e per la protezione degli endpoint – fornendo una maggiore sicurezza, scalabilità e riduzione dei costi per una rapida erogazione dei servizi e una maggiore agilità di business per il cloud.


Click to Tweet: Symantec e VMware diventano partner per offrire una protezione completa per ambienti virtuali http://bit.ly/yQ6dxH


“Le aziende oggi si trovano di fronte ad un panorama delle minacce sempre più tossico. Una reale protezione delle informazioni va oltre l’antivirus. Con le nostre nuove integrazioni con VMware, stiamo consentendo ai clienti di proteggere in modo proattivo i loro dati sia in un ambiente fisico che virtuale,” ha dichiarato Francis deSouza, group president, enterprise products and services, Symantec. “Insieme, Symantec e VMware stanno portando la protezione ad un livello successivo per dare alle imprese la fiducia di abbracciare pienamente la virtualizzazione, ottenendo un risparmio sui costi e l'efficienza che ne derivano.”


“I problemi di sicurezza del cloud vanno ben oltre la protezione dal malware,” ha affermato Raghu Raghuram, senior vice president and general manager, Cloud Infrastructure and Management, VMware. “L'integrazione dei prodotti Symantec con la VMware cloud infrastructure suite offrirà funzionalità di sicurezza essenzialmente nuove per accelerare la capacità dei clienti di ottenere in modo rapido e sicuro i vantaggi del cloud computing.”
Symantec e VMware continueranno a collaborare per garantire ai clienti sia la sicurezza che i controlli di conformità necessari per utilizzare il cloud, sia on-che off-premise. Oltre all'integrazione tra l'offerta di sicurezza per endpoint di Symantec con VMware vShield™ Endpoint, disponibile più avanti nel 2012, Symantec ha introdotto cinque nuove integrazioni con VMware cloud infrastructure suite:


Una Data Loss Prevention organizzata

Symantec Data Loss Prevention, disponibile da subito, affronta la crescente sfida delle aziende di trovare e proteggere la loro proprietà intellettuale, ovunque si trovino. L'integrazione con VMware vShield App consente ai clienti di Symantec di trovare più facilmente e individuare le loro informazioni più preziose negli ambienti virtuali. Symantec Data Loss Prevention rende più facile per i clienti identificare e porre rimedio a potenziali perdite di dati nei propri ambienti virtuali separando automaticamente le macchine virtuali che contengono informazioni sensibili da quelle che non le hanno.


Carenze di conformità ridotte su infrastrutture convergenti
Symantec Control Compliance Suite, già disponibile, utilizza la vulnerabilità centralizzata e le valutazioni di controllo per fornire una discovery continua di macchine virtuali sconosciute o non autorizzate per ridurre i rischi per la sicurezza nelle infrastrutture fisiche e virtuali. Facendo leva sugli standard di sicurezza di VMware, Control Compliance Suite è anche in grado di valutare le impostazioni virtuali per identificare le aree di rischio e aiutare a dare le priorità ai tentativi di remediation. Questo aiuta a prevenire gli errori di applicazione o il danneggiamento dei dati sulle macchine virtuali, facilitando nel contempo la conformità con HIPAA e PCI. Inoltre, Control Compliance Suite è in grado di garantire che le linee guida del processo VMware vengano seguite con questionari procedurali con un reporting automatico sulle modifiche alla configurazione, i livelli di patch e violazioni delle policy su VMware vSphere ®.


Proteggere i Data Centers virtuali contro le minacce avanzate
Symantec Critical System Protection attualmente protegge guest e hypervisors ESX® con controlli granulari e policy-based. Symantec prevede di aggiungere il supporto per VMware vSphere 5 nella primavera del 2012, basandosi out-of-the-box sulle policy di sicurezza dei server VMware per ESXi e VMware vCenter ™, che consentirà alle aziende di identificare le violazioni della conformità dei server e attività sospette in tempo reale, limitare il controllo di gestione, le comunicazioni di rete e prevenire la manomissione dei file e della configurazione dell'infrastruttura virtuale. Poiché il Symantec Critical System Protection è una tecnologia non-signature e policy-based, permette alle aziende di evitare che i servizi non autorizzati vadano in esecuzione sul server e consente la protezione contro gli attacchi zero-day, senza alcun impatto sulle prestazioni del sistema.


Threat Intelligence Integrata
Symantec Security Information Manager (SSIM), disponibile nell’estate 2012, permetterà alle aziende di identificare facilmente e rispondere alle minacce alla sicurezza che impattano sulle applicazioni business critical in entrambe le infrastrutture fisiche e virtuali. Grazie all'integrazione con VMware vShield log management collector, SSIM metterà in correlazione l'attività della macchina virtuale con gli eventi provenienti dall'ambiente fisico così come dalla global intelligence network di Symantec per offrire una visione olistica della condizione di sicurezza di un'organizzazione. I clienti saranno in grado di effettuare valutazioni di attività malevole per l'intero ambiente -fisico e virtuale- ottenendo una visione immediata delle attività malevole e delle minacce presenti all'interno della loro infrastruttura virtuale.


Symantec's Managed Security Service (MSS) offrirà anche VMware vShield log management collector per consentire ai clienti che preferiscono un modello di service delivery cloud-based una visuale continua sulle minacce alla sicurezza su entrambi gli ambienti fisici e virtuali. L'aggiunta di vShield log management collector ad un array di dispositivi e applicazioni MSS monitor, estenderà ulteriormente la visibilità di MSS edge-to-endpoint e, quando combinato con la global threat intelligence e l’accesso 7x24 alla GIAC-certified Security Analysts, permetterà alle aziende di ridurre l'esposizione alle minacce e alle interruzioni di business. Il vShield log management collector sarà disponibile nell’estate 2012.


Protezione per endpoint ottimizzata per ambienti virtuali ad altà densità
Symantec prevede di utilizzare VMware vShield Endpoint con la sua offerta di sicurezza per endpoint per massimizzare le prestazioni in Virtual Desktop Infrastructure (VDI) e ambienti di server virtuali senza sacrificare la sicurezza. Disponibili nella seconda metà del 2012, queste soluzioni scaricheranno analisi critiche di sicurezza da macchine virtuali protette su una security appliance virtuale dedicata derivante da una scansione ottimizzata, un utilizzo ridotto delle risorse e una maggiore gestione della visibilità. Costruite su Symantec Insight, queste soluzioni offriranno una veloce ed efficace sicurezza per endpoint per ambienti VMware, fornendo una protezione unica contro il malware polimorfico, gli attacchi zero-day e i rootkit.


Per maggiori informazioni


Collegati con Symantec


Collegati con VMware


Informazioni sulle soluzioni di business di Symantec
Symantec aiuta le aziende a mettere in sicurezza e gestire il loro mondo basato sulle informazioni con soluzioni di endpoint security, messaging security.


Informazioni su Symantec
Symantec è il leader globale nella creazione di soluzioni per la sicurezza, lo storage e la gestione dei sistemi in grado di aiutare aziende e consumatori a proteggere e gestire le informazioni. I nostri software e servizi proteggono da un numero maggiore di rischi e in diverse situazioni, in modo più completo ed efficiente, per una maggiore fiducia dell’utente ovunque siano usati o archiviati dati. Per ulteriori informazioni, consultare il sito web all’indirizzo http://www.symantec.com/it/it/business/ o www.symantec.it


Informazioni su VMware
VMware è l’azienda leader nelle soluzioni di virtualizzazione e infrastrutture cloud che consentono alle aziende di crescere  nell'era del Cloud. I clienti si affidano a VMware per trasformare il proprio modo di costruire, distribuire e consumare le risorse di Information Technology in maniera evolutiva e in base alle loro specifiche esigenze. Con un fatturato 2011 pari a 3,77 miliardi dollari, VMware ha più di 350.000 clienti e 50.000 partner. La società ha sede nella Silicon Valley con uffici in tutto il mondo e e può essere raggiunta online su www.vmware.com.


###


NOTE PER GLI EDITORI: Per maggiori informazioni riguardo Symantec Corporation e i suoi prodotti è possibile visitare la Symantec News Room all'indirizzo http://www.symantec.com/news.
Symantec e il logo Symantec sono marchi o marchi registrati di Symantec Corporation o di sue consociate negli Stati Uniti e in altri Paesi. Gli altri nomi citati possono essere marchi appartenenti ai rispettivi proprietari.


VMware, VMware vSphere, VMware vCenter, VMware vShield and ESX are registered trademarks and/or trademarks of VMware, Inc. in the United States and/or other jurisdictions. All other marks and names mentioned herein may be trademarks of their respective companies. The use of the word "partner" or "partnership" does not imply a legal partnership relationship between VMware and any other company.


Forward-Looking Statements
This press release contains forward-looking statements including, among other things, statements regarding plans for the release of new products and their planned functionality and benefits to end users. These forward-looking statements are subject to the safe harbor provisions created by the Private Securities Litigation Reform Act of 1995. Actual results could differ materially from those projected in the forward-looking statements as a result of certain risk factors, including but not limited to (i) ongoing evaluations by Symantec and VMware; (ii) adverse changes in general economic or market conditions; (iii) delays or reductions in information technology spending; (iv) competitive factors, including but not limited to new product and marketing initiatives by our competitors; (v) our customers’ ability to develop, and to transition to, new products and computing strategies such as cloud computing and desktop virtualization; (vi) the uncertainty of customer acceptance of emerging technology; (vii) rapid technological and market changes in virtualization software and platforms for cloud and desktop computing; (viii) changes to product development timelines; (ix) our ability to protect its proprietary technology; and (x) our ability to attract and retain highly qualified employees.. These forward looking statements are based on current expectations and are subject to uncertainties and changes in condition, significance, value and effect as well as other risks detailed in documents filed with the Securities and Exchange Commission, including our most recent reports on Form 10-K and Form 10-Q and current reports on Form 8-K that we may file from time to time, which could cause actual results to vary from expectations. VMware and Symantec assume no obligation to, and does not currently intend to, update any such forward-looking statements after the date of this release.


Any forward-looking indication of plans for products is preliminary and all future release dates are tentative and are subject to change. Any future release of the product or planned modifications to product capability, functionality, or feature are subject to ongoing evaluation by Symantec, and may or may not be implemented and should not be considered firm commitments by Symantec and should not be relied upon in making purchasing decisions.


PER ULTERIORI INFORMAZIONI CONTATTARE:


Emanuela Lombardo
Symantec Italia
02/241151
emanuela_lombardo@symantec.com


Gaia Fasciani – Michele Andreoli
Competence
02/45489954
andreoli@competencecommunication.com
fasciani@competencecommunication.com