1. /
  2. Security Response/
  3. Glossario/
  4. heartbeat (heartbeat)
  • Aggiungi

Glossario

A | B | C | D | E | F | G | H | I | J | K | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | W | X | Z | _1234567890

heartbeat (heartbeat)

Segnale di integrità ripetuto inviato dal plug-in dell'Agente di monitoraggio al server di monitoraggio.

Frequenza con cui gli agenti o Symantec Enforcer comunicano con Symantec Policy Manager per cercare le nuove policy di sicurezza e caricare i registri più aggiornati. Gli heartbeat hanno luogo a intervalli regolari, impostati dall'amministratore di sistema. Gli agenti possono anche verificare la presenza di software aggiornato per gli agenti.

I messaggi heartbeat vengono inviati tramite il collegamento privato per ottenere informazioni sulle modifiche di appartenenza al cluster. Se un nodo non invia un heartbeat per 16 secondi, viene rimosso dall'appartenenza. Il comando lltconfig è utilizzato per informazioni sui vari parametri di heartbeat. Il modulo LLT (Low Latency Transport) fornisce servizi di comunicazione tramite il cluster.

Segnale inviato a intervalli regolari per indicare che un host e le sue connessioni stanno funzionando normalmente.

LLT è responsabile dell'invio e della ricezione del traffico heartbeat tramite i collegamenti di rete. Questo heartbeat è utilizzato dalla funzione GMS (Group Membership Services) del modulo GAB per determinare l'appartenenza al cluster. Vedere anche Heartbeat del disco.