1. /
  2. Security Response/
  3. Glossario/
  4. incremental recovery point (punto di ripristino incrementale)
  • Aggiungi

Glossario

A | B | C | D | E | F | G | H | I | J | K | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | W | X | Z | _1234567890

incremental recovery point (punto di ripristino incrementale)

Insieme di punti di ripristino composto da un punto di ripristino di base (.v2i) e da punti di ripristino incrementali (.iv2i). I punti di ripristino incrementali contengono una snapshot dei settori che sono stati modificati su un'unità da quando è stato creato il punto di ripristino di base o l'ultimo punto di ripristino incrementale. I punti di ripristino incrementali sono più veloci da creare e richiedono meno spazio sull'unità rispetto ai punti di ripristino completi; per questo sono utili se si desidera eseguire il backup dell'unità più frequentemente senza sprecare tempo e spazio. I punti di ripristino incrementali possono anche essere consolidati. Quando si ripristina un'unità (o file e cartelle) su un punto temporale, vengono utilizzati per il ripristino il punto di ripristino di base e quelli incrementali fino al punto temporale in questione. Ad esempio, se è stato creato un punto di ripristino di base venerdì sera e un punto di ripristino incrementale mercoledì mattina, è possibile in seguito ripristinare file, cartelle o un'intera unità utilizzando il punto di ripristino di base e quelli incrementali. Per ripristinare il punto di ripristino, il punto di ripristino di base e tutti quelli incrementali nel gruppo di punti di ripristino devono trovarsi nella stessa directory e non devono essere eliminati.