• Aggiungi

Glossario

A | B | C | D | E | F | G | H | I | J | K | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | W | X | Z | _1234567890

sottodisco

Nei supporti di storage gestiti da VVM, un set di blocchi contigui del disco utilizzati per l'allocazione dello spazio. Un disco VVM può essere suddiviso in uno o più sottodischi, ciascuno dei quali rappresenta una porzione specifica del disco. Ogni porzione è mappata su una regione specifica del disco fisico.

Vedere anche volume plex

Indica una regione di spazio contiguo su un disco. In Storage Foundation per Windows, i sottodischi rappresentano le unità di base in cui è allocato lo spazio su disco in un volume. Un disco può essere suddiviso in uno o più sottodischi. Ogni sottodisco rappresenta una porzione specifica dei volumi su un disco dinamico.

Un disco di Storage Foundation per Windows può contenere più sottodischi, che tuttavia non possono essere sovrapposti o condividere le stesse porzioni di un disco. Lo spazio su disco non appartenente a un sottodisco viene considerato spazio non allocato, che può essere utilizzato per creare nuovi volumi.

I sottodischi possono essere spostati per migliorare le prestazioni del disco.

Set contiguo di blocchi di disco che formano un segmento del disco logico. I sottodischi possono essere associati ai plex per formare i volumi.

Set contiguo di blocchi di disco che formano un segmento di disco logico. I sottodischi vengono associati ai plex (mirroring) per formare i volumi.

Indica una regione di spazio contiguo su un disco. I sottodischi sono le unità di base in cui Veritas Storage Foundation per Windows alloca lo spazio su disco in un volume. Un disco SFW può essere suddiviso in uno o più sottodischi. Ogni sottodisco rappresenta una porzione specifica dei volumi su un disco dinamico.

Un disco SFW può contenere più sottodischi, che tuttavia non possono essere sovrapposti o condividere le stesse porzioni di un disco SFW. Lo spazio su disco SFW non appartenente a un sottodisco viene considerato spazio non allocato, che può essere utilizzato per creare nuovi volumi.

È possibile spostare i sottodischi per migliorare le prestazioni del disco.